Liber Paradisus

Musica liberata

In questi tempi di distanziamento sociale forzato per far fronte all’emergenza coronavirus, il Circolo Arci San Lazzaro, nella totale osservanza delle regole di sicurezza vigenti, ha deciso di programmare nella Sala Paradiso un significativo numero di concerti nei quali i generi, gli stili e i linguaggi musicali si avvicinino e parlino tra loro in un cartellone unico dove tanti mondi musicali festeggino l’arte dei suoni ognuno con le sue specificità e caratteristiche artistiche. Dalla tradizione della Filuzzi, alla canzone italiana storica e contemporanea con artisti di fama nazionale, dal jazz al rock demenziale e ironico, dal teatro-canzone alla classica e alla world-music, dal folk di tradizione europea fino al rock progressive italiano di fama internazionale.

Musica liberata dalla schiavitù degli schemi delle proposte uniche quindi, da qui il riferimento al “Liber Paradisus”, il Libro Paradiso  contenente il testo di legge emesso nel 1256 dal Comune di Bologna con cui si proclamò l’abolizione della schiavitù e la liberazione dei servi della gleba.

calendario eventi

la rassegna è organizzata da